Un ostacolo sul cammino

Per salutare la fine dell'anno, in attesa del 2022 proponiamo un breve aneddoto con una morale su cui riflettere.

Nei tempi antichi, un re aveva fatto posizionare un grosso masso su una strada. Poi si nascose per osservare cosa avrebbero fatto i passanti e per vedere se qualcuno avrebbe rimosso l'enorme roccia. 

Depositphotos_221716764_S.jpg

I mercanti che percorrevano la strada trasportando merci per il mercato o i cortigiani che passeggiavano agghindati di tutto punto, non fecero altro che girare intorno al masso. Molti si lamentarono per il disagio incolpando a gran voce il re per non aver tenuto libera la strada, ma nessuno fece nulla per togliere di mezzo la pietra.

Poi, di ritorno dalle fatiche nei campi, arrivò un contadino che trasportava un carico di verdure. Avvicinatosi al masso, il contadino depose il suo fardello e cercò di spostare la pietra a lato della strada. Con molto sforzo, riuscì a spingere il masso fino a liberare il passaggio. Dopo essersi riposato qualche istante si girò per raccogliere nuovamente il suo carico di verdure. Mentre si accingeva a riprendere la strada notò una borsa che giaceva là dove prima c'era il macigno. Incuriosito si avvicinò e guardando dentro scoprì che conteneva delle monete d'oro insieme ad una nota del re che indicava che l'oro era per chi aveva rimosso il masso dalla carreggiata.

La morale è semplice: ogni ostacolo rappresenta un'opportunità. Per quanto faticoso da superare, l’esperienza porterà con sé qualcosa di positivo.

E con questo tutti i nostri

Auguri per le feste e per il 2022